PROVARE PAURA…ED ESSERE AUDACE?

9 Luglio 2018   /   diMarina Iuele  / Categories :  Fiabe per bambini

Audace…si può provare paura e nel contempo essere audace?

Si direbbe di no, vero? Nella nostra cultura un uomo o una donna audace non ha paura, è temerario, coraggioso, affronta quasi con spavalderia le difficoltà…o così parrebbe.

Una delle mie 13 STORIE DAGLI ANTICHI IMPERI, precisamente una storia di origine inca,  narra proprio di un ragazzo, Tuò, a cui venne riconosciuto l’appellativo di audace.

Ma come fece Tuò a meritarsi l’appellativo di audace?

ESISTE QUALCOSA OLTRE LA PAURA?

Tuò dovette affrontare una prova durissima, una prova che volentieri avrebbe evitato di affrontare, se solo lo avesse potuto.

Ma non poteva, perché l’Inca in persona (il re) gli aveva affidato un incarico per svolgere il quale doveva proprio e necessariamente passare su quel ponte che tanto gli faceva paura!

Tuò aveva paura prima di avvicinarsi a quel ponte, aveva paura dopo aver mosso i primi passi incerti, proprio imboccando quel ponte…ed aveva addirittura terrore quando si è trovato al centro di quel ponte e ne ha constatato in pieno la pericolosità.

Aveva paura,

Ma per Tuò, per tutti i Tuò che in qualche modo non hanno scelta e non possono tornare indietro dal loro ponte…c’era l’aiuto più prezioso, un aiuto che solo un cuore saggio può conoscere, un aiuto per raccogliere il quale devi veramente essere audace: la possibilità di affidarsi!

Affidarsi alla Vita, che in qualche modo ci traghetta sempre verso il luogo dove siamo destinati ad arrivare, affidarsi alle forze della Natura che, se tutto rispetta l’ordine naturale delle cose, sono nostre alleate (e questo ogni popolo saggio che ha camminato su questa Terra lo ha cantato e scritto)…

 

AFFIDARSI E LASCIARSI ANDARE

Questo ha fatto Tuò, divenuto audace.

Si è affidato…e si è lasciato andare.

Ed ha scoperto di avere forze ed alleanze sufficienti per attraversare quel ponte e giungere sull’altra sponda, dove era atteso e dove era necessario muovesse i suoi prossimi passi.

Perché l’uomo saggio ha paura.

Solo un folle non l’avrebbe, se dovesse attraversare un pericoloso e basculante ponte, sospeso nel vuoto!

L’uomo saggio ha paura…ma non resta prigioniero della paura, sa cercare le alleanze giuste per andare oltre…e così con umiltà e saggezza…diventa audace.

 

A TUTTI I TUO’ DEL MONDO…

che si mettono in mare affrontando l’ignoto, la tempesta, mettendo a rischio la propria vita per arrivare in Paesi nei quali non sono accolti, non sono voluti, non sono assistiti  e dai quali sono respinti…va il mio pensiero.

Non posso attraversare il vostro ponte per voi…e per qualche ragione che voi ed io ignoriamo, ma che l’Esistenza sa, è necessario che voi lo affrontiate. Avete paura ed è umano. Ma nella grandezza dell’Energia che tutti ci collega, vi giunga il mio pensiero…vi porti il vento queste parole: POSSA TU TROVARE LA SAGGEZZA E LA FORZA DI AFFIDARTI ALLA VITA…POSSA TU DIVENIRE…AUDACE.

 

Sul coraggio e sulla paura…racconta la tua. Lascia qui il tuo commento

 

  • Follow us:

Potrebbero interessarti anche questi


Adozione e dintorni…la storia di Sara

Adozione e dintorni…la storia di Sara

Non mi era capitato, prima di parlare di adozione. E’ solo scrivendo il mio quarto libro 13 STORIE DAGLI ANTICHI IMPERI, edito da UNO EDITORI, che  incontro, per la prima volta nella mia ricerca intorno alle mie Storie d’Altrove, una storia di adozione. In realtà il tema dell’adozione  è presente in ben due delle mie […]

Continua a leggere
OLTRE IL VELO: FIABA PER UNA BAMBINA

OLTRE IL VELO: FIABA PER UNA BAMBINA

Al di là del velo. Tu eri e sei sempre stata al di là del velo. Ed ora che sono tornata nel luogo in cui ora sto, pulsa il desiderio di descrivere questo straordinario viaggio, perché anche da questa parte del velo resti memoria del nostro meraviglioso incontro.   Sono arrivata a te, in qualche […]

Continua a leggere
UN(o) altro #SalTo18 fantastico

UN(o) altro #SalTo18 fantastico

Si è appena concluso UN(o) altro #SalTo18  che attendevamo da un anno e per il quale abbiamo con tanto entusiasmo lavorato. #SalTo18 ovvero il nostro mirabile Salone del Libro di Torino ci ha, quest’anno più che mai, messo una grinta addosso davvero pazzesca! Temevamo che la frenetica Milano ci togliesse la nostra kermesse cittadina, temevamo che […]

Continua a leggere

0 commenti

Rispondi