I miei grazie

1 Febbraio 2018   /   diMarina Iuele  / Categories :  

Chiunque io sia…
Chiunque io sia diventata…lo devo a tante e tante persone che hanno costellato la mia vita fin qui, a tante esperienze, a tante cadute e a tutte quelle volte in cui, in qualche modo, mi sono saputa rialzare.

A tutto ciò che è, a tutto ciò che è stato, nella sua totalità e interezza…io dico GRAZIE.

GRAZIE ai miei genitori

che mi hanno dato la Vita, che mi hanno mostrato, nella loro autentica semplicità, che proprio le cose semplici sono le più vere! Porto nel cuore e nei miei passi di ogni giorno i vostri preziosi insegnamenti…trasmessi con gli esempi più che con le parole

GRAZIE a tutti i miei zii e alle mie zie

per tutti i Natale trascorsi insieme, quando eravamo bambini, per il sostegno e il punto di riferimento che ancor oggi sono (vero zia Maria?) per tutti i tagli di capelli e le pieghe che mi hanno regalato (zia Cati grazie…zia Pina grazie). Grazie zio Ernesto, che ancor oggi mi racconta le storie della nostra famiglia…e mantiene vivo il ricordo delle nostre radici. A zio Paolo grazie, perché in quarta elementare mi ha spiegato le divisioni (ero nel panico…ma la sua pazienza è stata più forte!) e tanti e tanti discorsi sulla Vita abbiamo fatto insieme. Grazie a zio Donato che ancor oggi mi regala i pomodori del suo orto…e delle fantastiche insalatine.

GRAZIE a mio fratello Dino

che oltre ad essere la persona geneticamente più simile a me su questo pianeta…mi ha fatto l’indescrivibile dono di esser chiamata zia…e grazie a Clara, mia cognata, che ha generato la nipotina giusta per me.

GRAZIE a Serena, mia nipote

che si occupa di farmi giocare e che amo immensamente.

GRAZIE alla mia Maestra di scuola elementare, Anna Graglia

che mi ha insegnato a leggere e scrivere…e che mi ha fatto respirare, col suo esempio di vita, l’Amore per il suo mestiere…A nove anni, durante una sua lezione di storia, ho deciso che sarebbe diventato anche il mio.

GRAZIE a tutti gli insegnanti

che ho incontrato dopo di lei, in particolare a Mirella Balsanti che mi ha fatta innamorare della filosofia

GRAZIE al direttore Bruno Andreone

che riposa, ora, al di là del velo. Ha accolto questa giovane e un po’ agitata maestra dispensandole fiducia e rassicuranti sorrisi…non ho mai dimenticato la sua eccelsa preparazione, né la sua grande umanità.

GRAZIE a tutti i miei allievi

alle centinaia di regali preparati con le loro mani, ai disegni ricevuti in tutti questi anni di lavoro, ai braccialetti, alle collane costruite da loro e perfino…alla festa a sorpresa che una volta hanno preparato per il mio compleanno (ma come facevate a saperlo??). Mi avete permesso di crescere con la fiducia che avete riposto in me…e con l’Amore di cui mi avete avvolta. Infinite e infinite grazie!

GRAZIE a Prabhat Eusebio e a Monica Farinella

perché hanno creduto e credono nelle mie storie…tanto da pubblicarle. In un viaggio in macchina verso il mare è nato un sogno…oggi quel sogno è realtà. Al loro sempre amorevole sostegno, alla fiducia, alle risate dei giorni belli ed al coraggio dei giorni più difficili…dal mio cuore GRAZIE.

GRAZIE a Rosa

sorella nell’anima, presente da sempre e spero per sempre nella mia vita…che mi ha insegnato che si può esser sorelle, anche se non si è nate dalla stessa madre.

GRAZIE a Davide

per la Bellezza di cui mi circonda ogni giorno, per il sostegno e l’amorevole comprensione…tutto è più entusiasmante con te, aggiungi colori, profumi e leggerezza a questa Esistenza. Con tutto il mio cuore GRAZIE.

GRAZIE a Clementina Arpaia

perché prima di me ha visto chi sono…e ci ha creduto anche per me, quando io non avevo la forza di crederci. Lei sa che il libro più importante…è quello che non ho ancora scritto…e che scriverò. Sempre e per sempre GRAZIE.

GRAZIE al teatro

grande, grandissimo Amore, che mi ha permesso e mi permette di vivere molte vite in una. Ci sei sempre stato, ci sei e ci sarai…perché sei ciò di cui sono fatta.

GRAZIE a tutte le sconfitte

a tutti i pianti, a tutti quelli che ho creduto fossero fallimenti. Grazie a voi ho compreso quanto posso essere forte e quale non è la mia strada.

GRAZIE a voi

che leggete le mie Storie d’Altrove, che mi scrivete e mi restituite tanto più calore di quello che io cerco di condividere con voi attraverso quel che scrivo

GRAZIE alla Vita

che ha voluto onorarmi con tanti doni…e che io cerco di onorare sviluppando quanto ho ricevuto meglio che posso. GRAZIE

  • Follow us: